• Presentazione del Learning Seed

- Titolo: Nasce Cipì e nasco io
- Categoria: Il testo narrativo
- Sottocategoria: Il racconto fantastico
- Autori:
Alunni di classe 2^A e 2^B (a.s. 2011/12) - alunni classe 3^A e 3^B (a.s. 2012/13), Scuola Primaria di San Bortolo e di Tezze di Arzignano (VI)
Inss.: Bevilacqua B., Carlotto N., Fochesato G., Vicariotto R.M.
- AA.SS. 2011/2012 e 2012/2013
EPA_national_winner_12_2.png
I podcast di Cipì


• Introduzione

cipi-Xsmall.gif
La nostra lampada magica (ve la ricordate? external image icon_razz.gif?m=1305726016g) ci ha fatto una strabiliante sorpresa external image icon_surprised.gif?m=1305726016g: ci ha regalato un bellissimo libro intitolato "Cipì"! external image icon_biggrin.gif?m=1305726016g

Ci ha suggerito di far volare le nostre emozioni... e noi ci abbiamo provato!

E' stato bellissimo! external image icon_biggrin.gif?m=1305726016g
Spiccate anche voi il volo immergendovi in questo fantastico Learning Seed alla scoperta di mille avventure in compagnia di un simpatico passerotto! cipi-nn-volo-trsp.gif

« torna alla scelta dei contenuti



• La storia: "Cipì nasce e scopre il mondo"

leggi-ascolta.gif
Leggi e ascolta

copertina-libro-cipi1.jpg copertina-libro-cipi2.jpg
« torna alla scelta dei contenuti



• Laboratorio: Smontiamo la storia - Nascita di Cipì
esplora.jpg
Esplora!
e
rifletti.jpg
Rifletti

NASCITA DI CIPI'
TITOLO
C'era una volta (e c'è ancora) un piccolo paese disteso nel verde e al sole: nel paese c'era un palazzo alto alto e sul tetto del palazzo, nascosta sotto una tegola, una passera covava tre sue uova piccine, senza abbandonarle mai. Babbo passero pensava a procurarle il cibo volando dal nido alla campagna e dalla campagna al nido e sceglieva per lei i chicchi di grano più teneri e grossi e saporiti e quando glieli portava le diceva: – Porta pazienza! Ancora un po' e sarai mamma!

cipi-1_margherita.jpg
SITUAZIONE INIZIALE
- I personaggi (chi?):
Mamma passero, tre uova piccine, babbo passero.
- Situazione (cosa accade?):
Mamma passero cova tre uova, intanto babbo passero le procura il cibo.
- Ambiente (dove?):
Sotto una tegola del tetto di un palazzo alto alto, in un piccolo paese disteso nel verde e al sole.
- Tempo (quando?):
C'era una volta e c'è ancora.

SVOLGIMENTO
Un bel mattino di primavera la passera sentì: cric, cric..., allora alzò le ali e vide che erano nati tutti e tre.

cipi-2_tiziano.jpg
1° fatto
La nascita dei tre passerotti.
– Come sono felice! – esclamò, e insieme con babbo passero spiccò il volo verso il cielo azzurro.

cipi-3_emmaA.jpg
2° fatto
La gioia di mamma e babbo passero.
Al sole tiepido frullò le ali intorpidite, poi si alzò sopra i comignoli, più in alto della punta del campanile, più su del parafulmine, sempre più in su, nell'azzurro. Quindi si tuffò di nuovo verso il suo nido e passando gridò alle nuvole, al sole, alle rondini, al nastro d'argento che si snodava laggiù in mezzo ai prati verdi, ai fiorellini e ai fili d'erba, agli alberi che stavano maturando i frutti e ai pioppi che facevano la guardia, dritti come carabinieri sull'attenti, accanto al fiume:
– Sono nati! Sono mamma! Sono tre!
cipi-4_emmaP.jpg
3° fatto
Mamma passero comunica a tutto il mondo la notizia della nascita dei tre passerotti.
Tornata al nido, li osservò attentamente: com'erano belli, pur senza piume, i suoi figlioli! Allungavano il collo verso la mamma, aprivano il becco, chiamavano.

cipi-5_tiziano.jpg
4° fatto
Che bei passerotti!
Uno, il più piccino, era il più birichino: sbatteva le alucce e si girava di qua e di là come se il nido fosse troppo stretto per lui. I fratellini facevano: cip, cip, cip, con garbo, lui invece gridava: cipì, cipì e non smetteva mai.
cipi-6_andrea.jpg
5° fatto
Il passerotto più birichino.
– Ecco, lo chiameremo Cipì! – disse la mamma.
cipi-7_susanna.jpg
6° fatto
La scelta del nome "Cipì".
A sentire quel verso strano il babbo e la mamma gli dicevano: – Perché piangi?
Cipì... cipì, voglio uscire di qui!... -gridava lui.
cipi-8_riccardo.jpg
7° fatto
Cipì vuole scappare!
– Stai qui, ora ti copro con le mie piume calde, – gli sussurrava la mamma mentre lo scaldava con l'ala.

cipi-9_iris.jpg
8° fatto
La tenerezza della mamma con il suo uccellino.
Gli altri due si addormentavano subito, invece lui si dimenava: – Cipì... cipì..., voglio uscire di qui! ... – e ci voleva del bello e del buono e tutta la pazienza della mamma per convincerlo a dormire come i suoi fratellini.

cipi-10_margherita.jpg
9° fatto
Il terribile Cipì e i tranquilli fratellini.
E una volta che babbo e mamma non erano lì, nudo com'era, saltò fuori dal nido e cominciò a girare per i tetti, finché, arrivato sul ciglio, guardò giù e gli girò la testa.

cipi-11_emmap.jpg
CONCLUSIONE
il finale della storia:
La fuga di Cipì.
« torna alla scelta dei contenuti

• Laboratorio: La nascita di Cipì... in sintesi

leggi-ascolta.gif
Leggi e ascolta

Per i più pigri abbiamo preparato una sintesi del primo capitolo di Cipì.


« torna alla scelta dei contenuti

• Laboratorio: Fumettiamo la storia - Il mondo

leggi.jpg
Leggi



« torna alla scelta dei contenuti

• Laboratorio: Cipì... in podcast!

podcast.jpg
Il podcast





  • podcast.jpgNascita di Cipì

  • podcast.jpgCipì scopre il mondo


• Laboratorio di inglese: Cipi's birth

guarda-ascolta.gif
Guarda e ascolta

Per imparare alcune parole in inglese de "La nascita di Cipì"

« torna alla scelta dei contenuti


• Laboratorio di inglese: Cipi's world

guarda-ascolta.gif
Guarda e ascolta

Per imparare altre parole in inglese del 2° capitolo "Il mondo"

« torna alla scelta dei contenuti

• Laboratorio: Filastrocchiamo con Cipi

leggi.gif
Leggi in diretta


« torna alla scelta dei contenuti


• Mettiti alla prova! I giochi della storia.

Mettiti_alla_prova!
Gioca con noi

Conosci la storia di Cipì?
La nascita
1) Scegli nel quiz la risposta giusta. Alla fine puoi visualizzare il punteggio ottenuto! :-)

quiz-nascita.jpg


La nascita
2) Riordina le frasi cliccando via via sulle parole giuste. Clicca su "Controlla risposta" per verificare la tua risposta. Clicca su "Riavvia" se ti accorgi di aver sbagliato.
Alla fine puoi visualizzare il punteggio ottenuto! :-)
riordino-frasi.jpg


Cipì scopre il mondo
3) Completa il cruciverba cliccando via via sui numeri della griglia, leggi le definizioni oppure osserva i disegni ed inserisci le risposte.
Se sei in difficoltà puoi cliccare su "suggerimento". Ricorda, però, che ogni aiuto si "prende" una parte del tuo punteggio!
Alla fine puoi visualizzare il punteggio ottenuto cliccando su "Controlla risposta".

cruciverba-cipi.jpg


Conosci l'inglese con Cipì
4) Trascina ogni parolina in italiano accanto a quella in inglese con lo stesso significato.
Alla fine puoi visualizzare il punteggio ottenuto!

cipi-inglese.jpg


« torna alla scelta dei contenuti


• Mettiti alla prova! L'istogramma delle nascite

Mettiti_alla_prova!
Gioca con noi

Sai leggere un ISTOGRAMMA?
Osserva bene l'ISTOGRAMMA, leggi le frasi e scegli la risposta giusta.
Alla fine puoi visualizzare il punteggio ottenuto! :-)
istogramma-nascite.jpg


« torna alla scelta dei contenuti


• Attività: Dalla storia di Cipì alla nostra storia personale

costruisci.gif
All'opera!


La lettura del primo capitolo di Cipì ci ha fatto riflettere sulla nostra STORIA PERSONALE.
Ecco il percorso che ci ha permesso di scoprire in che modo anche noi siamo stati attesi dai nostri genitori e com'è stato il giorno della nostra nascita.
Attraverso questo lavoro siamo giunti, inoltre, a comprendere due importantissimi diritti dei bambini e cosa sono le fonti.

- L'attesa

leggi-ascolta.gif
Leggi e ascolta
e
rifletti.jpg
Rifletti

cipi_attesa.jpg
Mamma e babbo passero sono in attesa di Cipì

Come mamma e babbo passero, anche la mia mamma e il mio papà hanno atteso la mia nascita per nove mesi.

Dal momento che io non c'ero, come posso ricostruire l'importante momento della mia attesa?
- Posso chiedere alla mamma o al papà cosa hanno provato, le loro emozioni.
- Posso guardare le foto e i video con i mei genitori.
- Posso farmi mostrare l'ecografia.

Le fotografie, i video, l'ecografia e la narrazione della mamma e del papà mi hanno permesso di ricostruire l'importante momento della mia attesa.

Sono fonti o documenti della mia storia.
In particolare:
  • Le fotografie, i video, l'ecografia sono fonti iconografiche.
  • La narrazione della mamma e del papà è una fonte orale.

Dall'intervista ho capito che mamma e papà mi hanno atteso con felicità, allegria, curiosità, orgoglio, gioia, emozione, pazienza, impazienza e un po' di paura...

La vita è un dono speciale e meraviglioso!
diritto-alla-vita.jpg
......

« torna alla scelta dei contenuti

- La nascita

leggi-ascolta.gif
Leggi e ascolta
e
rifletti.jpg
Rifletti
e
esplora.jpg
Esplora!

nascita_Giorgia.jpg
Finalmente è nato Cipì!

.
.
.
.
.
.
.
.
Come il passerotto è nato in un bel giorno di primavera, anche noi siamo nati in un giorno preciso: la data di nascita.

Il nome del passerotto è CIPI'.
I nostri nomi sono...
nomi-wordle-tezze.png
nomi-wordle.jpg
diritto-al-nome.jpg
.
.
.
.

Anche per raccogliere informazioni sulla nostra nascita possiamo utilizzare fonti o documenti diversi
  • foto
  • oggetti particolari
  • l'intervista ai genitori
  • il certificato di nascita


Il certificato di nascita è un documento che abbiamo ritirato presso l'Ufficio dello Stato Civile del Comune di Arzignano.
Certifica:
  • il nostro nome e cognome
  • il nostro sesso
  • la nostra data di nascita
  • il luogo di nascita

  • Il certificato di nascita è un documento scritto, perchè le informazioni sono scritte.
  • Gli oggetti particolari che ricordano la nostra nascita (il bavaglino, il pupazzo, il fiocco, il braccialetto del ricovero) sono documenti o fonti materiali.

Ricordiamo:
Le fonti (documenti) della nostra storia possono essere:
  • orali, come le interviste a mamma e papà;
  • iconografiche, come le foto, i video, l'ecografia, i disegni;
  • materiali, come gli oggetti che ricordano la nostra nascita;
  • scritte, come il certificato di nascita.

Ricordiamo con una mappa:
fonti-storiche_logo.jpg
Esplora la mappa

« torna alla scelta dei contenuti

- La crescita: le prime conquiste (da 0 a 3 anni)

cure_collageW_1.png
Come Cipì è stato accudito con tanto amore da mamma passero, dopo la nascita anch'io ho ricevuto le amorevoli cure dei miei genitori:

  • mi hanno nutrito
  • mi hanno comprato i vestiti
  • mi hanno portato dal pediatra quando stavo male
  • mi hanno tenuto al calduccio
  • mi hanno tenuto al sicuro e lontano dai pericoli
  • mi hanno tenuto coccolato
  • mi hanno curato e dato le medicine
  • mi hanno consolato quando ero triste
  • mi hanno raccontato le storie
  • mi hanno comprato i giocattoli e ho giocato con loro
  • mi hanno tenuto in una culla morbida
  • mi hanno insegnato tante cose



diritto-cure-salute.jpg

linea_crescita_0-3anni_small.jpg
Queste nostre prime conquiste sono il frutto delle amorevoli cure dei nostri genitori.







« torna alla scelta dei contenuti

- La crescita: l'esperienza alla Scuola dell'Infanzia (da 3 a 6 anni circa)


Nel mese di settembre, dell'anno 2007, abbiamo iniziato a frequentare la:
  • Scuola dell'Infanzia di San Bortolo di Arzignano
  • Scuola dell'Infanzia "I. Bonazzi" di Arzignano
  • Scuola dell'Infanzia "S. Maria ed Elisabetta" di Castello di Arzignano
  • Scuola dell'Infanzia di Costo di Arzignano
  • Scuola dell'Infanzia "O. Marcheluzzo"di Tezze di Arzignano


Abbiamo ricercato nella nostra memoria i ricordi della Scuola dell'Infanzia.In particolare:
  • Il nome delle nostre maestre.
  • Il nome della nostra sezione.
  • Il colore del primo grembiulino.
  • Il nome dei compagni più cari.
  • I giochi preferiti.
  • Le attività che ci piacevano di più.
  • Le attività che ci piacevano di meno.
  • Cosa abbiamo imparato.
  • Cosa non sapevamo ancora fare.
  • Il più bel ricordo della Scuola dell'Infanzia.

Per ricostruire i momenti più importanti di questa esperienza non abbiamo intervistato i nostri genitori, ma abbiamo interrogato la nostra memoria.
diritto_gioco.jpg
.
.
.


- La crescita: il primo giorno alla Scuola Primaria


.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.



Il 13 settembre 2010 è un giorno importante della nostra crescita, di quelli che non si possono dimenticare!

Abbiamo iniziato a frequentare la SCUOLA PRIMARIA! external image icon_biggrin.gif?m=1129645325g
  • La Scuola Primaria "E. De Amicis" di San Bortolo di Arzignano
  • La Scuola Primaria "C. Verlato" di Tezze di Arzignano

Un po' intimoriti, ci siamo incontrati tutti nel teatrino o nella palestrina della scuola, dove abbiamo trovato una bellissima sorpresa...




Le nostre maestre erano:
Barbara, Giorgia, Fiorenza, Marianna e Giovanna
Nerina, Rosa Maria, Ilaria, Marianna e Anna

Il primo giorno alla SCUOLA PRIMARIA... Quanti ricordi e quante emozioni! external image icon_biggrin.gif?m=1129645325g




La nostra mascotte, portata dalla lampada magica, che ci ha accompagnato per tutto l'anno, è stato ALADINO, che ci ha aiutato a...
external image icon_idea.gif?m=1129645325gleggere e scrivere ...
external image icon_idea.gif?m=1129645325ge a scoprire il mondo!


« torna alla scelta dei contenuti

- La crescita: l'esperienza in classe seconda

cipi-ombra.jpg
Il 12 settembre 2011 abbiamo iniziato la classe seconda.

Che bello ritrovare gli amici e le maestre! external image icon_smile.gif?m=1129645325g
E' stato un anno ricco di emozionanti esperienze! external image icon_razz.gif?m=1305726016g
  • Abbiamo letto il LIBRO DI CIPI', un simpatico uccellino che ci ha fatto scoprire la nostra storia e il mondo.



La mascotte che ci ha accompagnato per tutto l'anno è stato il simpatico passerotto CIPI'!







« torna alla scelta dei contenuti

- La crescita: noi ora

logo_3t-nonni_medium.gif
Ora siamo a novembre 2012 e abbiamo già iniziato a frequentare la classe 3^!

Quest'anno i nostri compagni di avventure sono davvero speciali: i NOSTRI NONNI!!!
Con loro abbiamo appena iniziato un viaggio alla scoperta del mondo di ieri e di oggi... Che emozione! external image icon_redface.gif?m=1129645325g
dirittoprimaria.jpg
.
.
.

- La linea del tempo



« torna alla scelta dei contenuti