• Presentazione del LS

- Titolo: Da "Happy Halloween!"... ai Celti
- Categoria: Testo espositivo-informativo
- Autori: alunni di classe 4^B (2008/09) - 5^B (2009/10) Scuola Primaria di San Bortolo di Arzignano (VI) e Ins. di informatica: Barbara Bevilacqua
- AA.SS. 2008/09 e 2009/10
- Obiettivi d'apprendimento:
Conoscenza: I Celti: le origini, la società, la cultura
Abilità:
  • Analizzare un testo espositivo-informativo.
  • Ricercare informazioni.
  • Informare per modificare le proprie conoscenze.
  • Sviluppare molteplici linguaggi per l'esposizione, la costruzione e la rappresentazione di conoscenze.
  • Condividere le conoscenze tenendo conto dello scopo, del contesto e delle esigenze comunicative.
- Macroprogettazione dell'unità di apprendimento
- Microprogettazione e documentazione dell'unità di apprendimento



• Introduzione

Puoi seguire un viaggio che, partendo dall'analisi di un testo espositivo-informativo (Happy Halloween), ti guiderà ad esplorare un passato misterioso, per approfondire la conoscenza dell'affascinante popolo celtico!
Good travel! ;-)

« torna alla scelta dei contenuti


• Happy Halloween!

leggi.jpg
Leggi

HAPPY HALLOWEEN!
La celebrazione di Halloween ha origini davvero molto antiche.
Va fatta risalire alle popolazioni celtiche che abitavano in Gran Bretagna, Irlanda e Francia. I Celti celebravano il primo novembre la fine della stagione calda e l'inizio di quella fredda. La notte del 31 ottobre era il momento più solenne dell'anno ed era chiamata la notte di Samhain, il dio delle tenebre. I Celti temevano che il loro dio chiamasse a sé lo spirito dei morti e questi potessero unirsi agli esseri viventi.
Anche se si tratta di una festa pagana, la parola Halloween ha origini cattoliche. Nella tradizione cattolica, infatti, si festeggiano durante l'anno i diversi Santi, ma il primo novembre è la festa di tutti i Santi (in Inglese All Hallow's day).
Presso le popolazioni antiche la festa iniziava la sera prima (All Hallow's eve), da qui la parola Halloween.
- Trick or treat? Cosi recitano i ragazzini andando di casa in casa:
- Se non mi dai un dolcetto sono autorizzato a farti uno scherzetto.
Da dove deriva questa tradizione? La prima leggenda narra di fate capricciose, che per non fare dispetti agli esseri umani (tipo farli perdere sulle colline delle fate) dovevano essere ammansite con latte e altri cibi. Una credenza cristiana, invece, fa risalire la tradizione ai pellegrini che vagando da un villaggio all'altro elemosinavano un “ dolce dell'anima”, un pezzo di pane, in cambio di preghiere per i defunti.

In “Scoprire”, novembre 200
ascolta.gif
Ascolta



« torna alla scelta dei contenuti


• I Celti: origine del nome e provenienza

leggi.jpg
Leggi

La parola “celtico” ha origine dal greco Keltai, nome attribuito dagli abitanti di Marsiglia alle bellicose tribù straniere.
L'area di provenienza di questo popolo è situata nell'Europa centrale, in particolare tra la Boemia e la Baviera.
In seguito a siccità, terremoti e carestie, questo popolo migrò verso regioni come la Grecia, l'Anatolia, la Palestina e l'Egitto.
Di cultura nomade, i Celti, giunsero anche in Italia settentrionale, dove si stazionarono attorno a Mediolanum (antico nome della città di Milano) ed entrarono in contatto con il popolo degli Etruschi.

esplora.jpg
Esplora!




« torna alla scelta dei contenuti


• Struttura della società celtica

leggi.gif
Leggi in diretta


ascolta.gif
Ascolta


« torna alla scelta dei contenuti


• Abitudini di vita

leggi.gif
Leggi in diretta



ascolta.gif
Ascolta


« torna alla scelta dei contenuti

• Divinità e guerrieri celtici

leggi.jpg
Leggi

Agli antichi Celti piaceva molto la musica, soprattutto suonare l’ arpa per compiere riti sacri e raccontare leggende e gesta eroiche di valorosi guerrieri.
Si riunivano sotto alle querce, albero sacro al popolo celtico, per celebrare riti religiosi.
Per rendere omaggio alle divinità seppellivano addirittura gli alberi nei dolmen, sepolture di pietra!

I Celti adoravano ben 374 divinità!
Tra le più importanti c’erano:
  • Teutate, il dio barbuto
  • Beleno
  • Arduinna
  • Epona, dea protettrice dei cavalieri e dei cavalli
  • Lug, il dio della luce, dalla testa di sole, che liberò l’Irlanda dagli spietati Formori, terribili divinità marine
  • il dio Cernunno, dalle corna di cervo, un personaggio misterioso
e tanti altri.
Prova ad immaginare quanto potente fosse il dio Teutate se la sua ira si placava soltanto con sacrifici di sangue!

Tra i molti valorosi guerrieri del popolo celtico va ricordato Vercingetorige, re dei Celti transalpini o Galli.

Qui trovi divinità e guerrieri rappresentati in alcuni momenti significativi della loro vita, durante i combattimenti contro le “Forze del Male” con le armi intarsiate di oro, ambra e avorio, oppure nei gesti quotidiani.
Sfogliando i disegni potrai incontrare, oltre alle divinità già citate:
  • il Druido, sacerdote, esperto in medicina e capo sapiente
  • l’eroe Cuchulainn, coraggioso guerriero che sacrificò la sua vita per difendere il suo popolo
  • Pwyll, eroe gallese talmente coraggioso che condusse una delle sue battaglie addirittura nell’aldilà.



ascolta.gif
Ascolta



« torna alla scelta dei contenuti

• Laboratorio: I Celti, grandi addomesticatori di cavalli

costruisci.gif
All'opera!

I Celti erano grandi addomesticatori di cavalli, ritenuti fonti di ricchezza.
Prova anche tu a disegnarli con tecniche diverse:
1. Su fogli di carta con le matite colorate:
album_cavalli-tecnica-matite.gif


2. Al computer:
album_cavalli-computer.gif


« torna alla scelta dei contenuti

• Laboratorio: La quercia, albero sacro ai Celti

costruisci.gif
All'opera!

Per il popolo dei Celti la quercia era considerata sacra.
Prova anche tu a disegnare questa pianta con tecniche diverse:

1. Su fogli di carta con i gessetti:
album-querce-gessetti.gif















2. Al computer:



« torna alla scelta dei contenuti

• Laboratorio: I Celti... in podcast!

podcast.jpg
Il podcast





  • podcast.jpg Happy Halloween!


  • podcast.jpg Le abitudini di vita dei Celti


  • podcast.jpg La società dei Celti


  • podcast.jpg Divinità e guerrieri celtici


« torna alla scelta dei contenuti

• Mettiti alla prova!

Mettiti_alla_prova!
Il cruciverba "celtico"!
Completa il cruciverba cliccando via via sui numeri della griglia, leggi le definizioni ed inserisci le risposte.
Se sei in difficoltà puoi cliccare su "suggerimento". Ricorda, però, che ogni aiuto si "prende" una parte del tuo punteggio!
Alla fine puoi visualizzare il punteggio ottenuto cliccando su "Controlla risposta".

cruciverba-Celti.gif


« torna alla scelta dei contenuti

• Attività: Approfondiamo la quercia

costruisci.gif
All'opera!

Tutte queste interessanti curiosità sui Celti, offrono l'occasione per approfondire molti argomenti strettamente collegati alla storia e alla cultura di questo antico popolo.
Noi abbiamo scelto di compiere un percorso di apprendimento sulla quercia, l'albero sacro ai Celti, e abbiamo realizzato questo e-book:



« torna alla scelta dei contenuti