ARCHAEOPTERYX

1^ U.I.: Nome

L’Archaeopteryx presenta i caratteri da dinosauro e da uccello: per questo è considerato il più antico uccello conosciuto, infatti il suo nome deriva dal greco “Ala antica”.

2^ U.I.: Classificazione/genere

L’Archaeopteryx è considerato dagli studiosi il più antico uccello, perché, come già detto, presenta caratteri da dinosauro e da uccello.

3^ U.I.: Periodo storico

L’Archaeopteryx visse circa 154/153 milioni di anni fa e si diffuse insieme all’Allosaurus, allo Stegosaurus e al Diplodocus.

4^ U.I.: Dimensioni

L’Archaeopteryx era lungo 40 centimetri e largo 38 centimetri (con le ali aperte). Era grande circa come un corvo.

5^ U.I.: Caratteristiche fisiche

L’Archaeopteryx era un piccolo predatore capace di correre, arrampicarsi e volare. Pesava 300 grammi, aveva le zampe simili a quelle di un’aquila (gialle e con artigli); aveva il corpo piumato, le piume della coda si estendevano su entrambi i lati; le ali erano probabilmente abbastanza robuste da consentire sia il volo battente sia il volo planato. Le ali erano dotate di tre dita.

6^ U.I.: Habitat

Il primo ritrovamento, uno scheletro parzialmente ricoperto di piume, fu scoperto nel 1861. Oggi si conoscono dieci esemplari di Archaeopteryx, tutti provenienti dal calcare di Soluhofen, in Germania.

7^ U.I.: Alimentazione

L’Archaeopteryx era carnivoro e insettivoro, si nutriva di piccoli rettili che catturava lanciandosi dai rami; inoltre si nutriva di pesci.

8^ U.I.: Modo di vita

Il modo di vita dell’Archaeopteryx non si conosce ancora con precisione. Comunque, essendo il più antico uccello esistito, aveva sicuramente un comportamento simile agli uccelli predatori. Esso conservava ancora comportamenti da dinosauro.


LorenzoM_archaeopteryx_big.jpg
Lorenzo M.


<< torna