APATOSAURO (BRONTOSAURO)

1) U. I.: Nome

Nel 1877 un paleontologo scoprì tre gigantesche vertebre nella Morrison Formation a cui dette il nome di "apatosaurus ajax" ovvero “lucertola ingannatrice”, perchè aveva la forma delle ossa simile a quella di una grande lucertola. Pochi anni dopo (1879), lo stesso paleontologo trovò un enorme scheletro quasi completo e lo chiamò brontosaurus excelsus “lucertola del tuono”. Da qui il nome di “brontosauro”.

2) U.I.: Classificazione/genere

Fu solo nel 1903 che gli studiosi si accorsero che le due specie appartenevano in realtà a un unico genere: "brontosaurus". Benché ormai noto alla comunità scientifica ed entrato a far parte addirittura della cultura popolare, non fu più utilizzato il nome “apatosaurus” ma “brontosaurus”.

L'Apatosaurus fa parte di un gruppo di dinosauri giganti erbivori chiamati sauropodi (“piede da lucertola”), con la pianta delle zampe totalmente a contatto con il terreno per sostenere meglio la pesante corporatura.

Le specie appartenenti al genere Apatosaurus sono tre:

-Apatosaurus Ajax (la più lunga, fino a 25 metri)

-Apatosaurus Excelsus (la più piccola, lunga 18 metri)

-Apatosaurus Louisae (la più robusta)

3) U.I.: Periodo storico

Il brontosauro era un dinosauro vissuto nel Giurassico superiore, che va da circa 160 milioni a 145 milioni di anni fa.

4) U. I.: Dimensioni

Il brontosauro era alto 8 metri, era lungo 24 metri e pesava circa 35 tonnellate.

5) U. I.: Caratteristiche fisiche

Il brontosauro era davvero un animale imponente: non solo per la lunghezza, comunque del tutto rispettabile anche tra i sauropodi, quanto per la costituzione: il corpo infatti, era tra i più pesanti di tutti i diplodocidi e il collo era formato da enormi vertebre. Longitudinalmente, l’intero corpo del brontosauro era probabilmente percorso da una serie di spine simili a quelle dell’iguana. La testa era piccola e dotata di narici alla sommità del muso.

6) U. I.: Habitat

Viveva nel nord America, nelle foreste aperte.

7) U. I.: Alimentazione

Era un animale erbivoro, i suoi denti erano deboli e adatti a strappare tenere foglie, ciò di cui si nutriva

8) U. I.: Modo di vita

Questo animale probabilmente viveva in branco, compiva lunghe migrazioni attraverso l'America settentrionale per trovare le quantità di cibo di cui aveva bisogno.

9) U. I.: Altro

Verso la fine dell'era Secondaria, per cause non ancora del tutto chiare, i brontosauri si estinsero.


Emma.B_apatosauro_big.jpg
​Emma B.

Susanna_apatosauro_big.jpg
Susanna

<< torna